Piacenza

Regione, via libera della Giunta
all’unione di Piacenza con Parma

8 ottobre 2012

Via libera della Giunta regionale alla proposta di riordino delle Province approvata dal Cal. Saliera: “Ora al lavoro sul tema delle funzioni, coinvolgendo anche tutto il personale degli Enti”

Quattro Province e una Città metropolitana. La Regione Emilia-Romagna fa propria la proposta pervenuta dagli Enti locali per il riordino territoriale previsto dalle nuove leggi nazionali. Oggi la Giunta regionale ha approvato la delibera che recepisce le proposte e le decisioni espresse dal Consiglio delle Autonomie locali lo scorso primo ottobre.
L’Emilia-Romagna sarà così “ridisegnata”: le attuali Province di Parma e Piacenza daranno vita a un nuovo e unico ente, lo stesso vale per Reggio Emilia e Modena e per le tre attuali Province romagnole di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini che creeranno la Provincia della Romagna. La Provincia di Ferrara, invece, manterrà la propria attuale dimensione geografica visto che rientra nei parametri di popolazione e di territorio previsti dalle norme del Governo. Discorso a parte per la Provincia di Bologna che, dal primo gennaio 2014, si trasformerà in Città metropolitana. Entro il prossimo 23 ottobre l’Assemblea legislativa regionale dovrà approvare la delibera della Giunta.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE