Piacenza

Fondazione, si muove anche la Provincia. Candidature entro il 19 dicembre

5 dicembre 2012

L’ingresso della Fondazione, in via Sant’Eufemia

Entra nel vivo la delicata partita per il rinnovo dei vertici della Fondazione di Piacenza e Vigevano: il mandato del presidente Giacomo Marazzi e degli altri organismi scade a marzo, in questi giorni le varie componenti stanno designando i propri rappresentanti. Dopo il Comune (a cui sono già arrivate 5 candidature), si muove anche la Provincia, che ha pubblicato sul proprio sito internet l’avviso per la designazione dei suoi due rappresentanti. Il termine di presentazione dei nominativi è fissato per il 19 dicembre alle 12, ma saranno prese in considerazione anche le candidature presentate successivamente alla scadenza del termine, purché pervenute in tempo utile per l’adozione dell’atto di designazione, che sarà firmato dal presidente Massimo Trespidi.
Per il momento sono sei i nomi certi di fare parte del “parlamentino” di via Sant’Eufemia:  la giunta della Camera di commercio ha indicato Pierluigi Scrocchi, Alessandra Tampellini e Sergio Giglio (considerato uno dei grandi favoriti alla presidenza), i 47 sindaci del territorio hanno scelto Valter Alberici, Claudio Bassanetti e Renato Zurla. Venerdì si riuniscono le associazioni di volontariato, che nomineranno altre tre persone. Proprio dal mondo del volontariato cattolico arriverà l’altro serio concorrente alla presidenza: Francesco Scaravaggi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza