Piacenza

Comune, investimenti ridotti del 60%. Assestamento: -500mila euro di spese

19 novembre 2013

20131119-112025.jpg

La protesta dei Comuni italiani passa anche da Piacenza, dove il sindaco Paolo Dosi e l’assessore al Bilancio Pierangelo Romersi hanno illustrato i conti delle pubbliche amministrazioni: “I Comuni pesano per il 7.6% nella spesa complessiva, ma i tagli si sono concentrati soprattutto su di noi, tralasciando altri settori che invece pesano molto di più. In pochi anni gli investimenti sono calati del 30%, a Piacenza addirittura del 60%. In più noi abbiamo ridotto l’indebitamento e sommato una seria spending review che ci ha consentito di recuperare risorse, ma occorrono provvedimenti che ridiano un po’ di ossigeno e premino le amministrazioni virtuose come la nostra, che tra l’altro non ha mai ridotto il livello dei servizi”.

In assestamento di bilancio 2013, invece, 500mila euro di spese correnti in meno, coperti in particolare dalle ultime razionalizzazioni.

Le principali proposte Anci
Comunicato stampa Anci
Conferenza stampa Anci – slide illustrative

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE