Pomodoro, accordo senza precedenti: concordato il prezzo più alto

18 Gennaio 2014

lavorazione pomodoro

Oltre dieci ore di trattativa per la firma dell’accordo quadro che disciplinerà la campagna del pomodoro da industria 2014 per tutto il Nord Italia. L’intesa raggiunta, che riguarda il prezzo pagato agli agricoltori e le caratteristiche qualitative del prodotto, è senza precedenti: si tratta del prezzo più alto nella storia per questo comparto. Le parti hanno stabilito 92 euro a tonnellata che possono diventare 93, se la produzione complessiva del Nord Italia (il territorio del Distretto) rimarrà entro i 24 milioni di quintali. Raggiunto anche il nuovo accordo per il prezzo del latte alla stalla per la Lombardia, riferimento importante anche per il territorio piacentino. Il prezzo previsto, in aumento rispetto all’attuale, è di 44.5 centesimi al litro e avrà validità dal primo febbraio sino al prossimo 30 giugno.

Comunicato Confapindustria

© Copyright 2021 Editoriale Libertà