Chiesa del Carmine, un bando da 130mila euro per la riqualificazione

07 Agosto 2014

20140807-073023-27023221.jpg

La riqualificazione di piazza Cittadella sarà solo un tassello della rivoluzione che interesserà la zona nord della città. Un piano generale, quello del Comune, che sarà realizzato in diversi anni e che prevede l’allargamento della Ztl a Palazzo Farnese e la pedonalizzazione di via Cavour fino a via Borghetto; una nuova via ciclopedonale che non esisteva e che si chiamerà “strada del Guazzo”; un mercatino coperto nuovo di zecca, spostato leggermente rispetto a quello attuale da demolirsi; vie di arrivo a piazza Cittadella lastricate di pietra e non più asfaltate; il parcheggio sotterraneo o un parco archeologico secondo quanto si troverà scavando; un museo dell’agricoltura in spazi militari; tutte le chiese che circondano questa fetta di città liberate dalla presenza di auto sui sagrati.
Il primo passo riguarderà la chiesa del Carmine, con la pubblicazione, intorno alla metà di agosto (scadenza un mese dopo), del bando pubblico aperto a professionisti come architetti, restauratori, geotecnici, strutturisti e addetti alla sicurezza. per effettuare analisi e rilievi nella chiesa. Il valore è di 130 mila euro.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà