Piacenza

Lavoro: gli effetti del Decreto di Stabilità. Finanziamenti alla Provincia

30 dicembre 2014

Giovani e lavoro

Si è concentrata sulle misure relative alle politiche del lavoro e delle famiglie il sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, intervenuta nella sede del Pd per illustrare le ricadute su Piacenza della legge di stabilità: “Innanzitutto c’è la riduzione della quota lavoro dell’Irap che prevede una riduzione complessiva di tasse di quasi sei miliardi in tutta Italia e che riguarderà le circa trentamila imprese iscritte alla Camera di Commercio – ha spiegato – ovviamente non saranno tutte, ma quelle attive e che hanno lavoratori dipendenti a tempo indeterminato o determinato se si tratta dell’agricoltura non dovranno più pagare quella quota di tasse relativa all’Irap dall’1 gennaio del 2015. Per quelle imprese che non hanno dipendenti invece ci sarà una riduzione dell’Irap forfettaria del dieci per cento. Oltre a questo, c’è la misura sulla decontribuzione, ossia sul fatto di non pagare più i contributi per quei dipendenti a tempo determinato che vengono trasformati nei prossimi tre anni in dipendenti a tempo indeterminato: stiamo facendo una valutazione di quanti siano a Piacenza, ma il numero è indubbiamente elevato. Per quanto riguarda invece le misure relative alle famiglie, 45 milioni sono destinati alle famiglie numerose che a Piacenza sono circa 250, il bonus bebè e l’intervento sulle persone non autosufficienti con il fondo sulla non autosufficienza nazionale finanziato con 400 milioni di cui cento sono destinati direttamente alle persone malate di Sla che a Piacenza sono circa 35. Infine è arrivata la conferma dell’inserimento nel decreto Milleproroghe della deroga per tutto il 2015 della stabilizzazione dei precari dell’Ufficio provinciale del lavoro”.

Nel corso della conferenza stampa, Paola De Micheli ha anche annunciato che ““Nel Decreto Milleproroghe è stata inserita una norma per finanziare i contratti dei dipendenti dei centri per l’impiego per tutto il 2015: sono salvi dunque i servizi per il lavoro erogati in appalto dalla Provincia di Piacenza”.

paola de micheli

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE