Imu e Tasi: in un anno i piacentini hanno pagato quasi 40 milioni

23 Marzo 2015

Palazzo Mercanti, sede del Comune di Piacenza

Imu e Tasi nel 2014 sono costate 39,8 milioni ai piacentini, pari a 391,4 euro per abitante. Emerge dall’ultima indagine di “Il Sole 24 Ore” che ha calcolato le entrate dovute alla tassa sugli immobili nel 2014.
Piacenza si piazza al 20esimo posto della classifica con un dato medio che è comunque inferiore rispetto alla vicina Parma che registra 392,5 euro ad abitante.

“I dati non sono corretti” afferma l’assessore Luigi Gazzola: “se parliamo dell’Imu e della Tasi le risorse incassate dal Comune ammontano a 35 milioni, di cui 22,2 di Imu e 12,8 di Tasi”.  Secondo l’assessore “l’importo che riporta il Sole è tratto da un sistema informativo che rileva tutti gli incassi e i pagamenti registrati nell’anno, senza distinguere tra cassa e competenza, vale a dire senza mettere in luce risorse residue degli altri precedenti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà