Piacenza

Lavoro: allarme disoccupati. Oltre 5 milioni di ore di cassintegrazione

31 marzo 2015

IMAG0591 (5)

Lavoro, anche il 2014 ha messo in luce una forte incertezza legata al perdurare della crisi economica. Il trend è in leggero peggioramento e il dato più allarmante riguarda il numero di disoccupati. Il tasso di disoccupazione totale è infatti stimato al 9.4 %, superiore al dato regionale (8.3%) ma inferiore a quello nazionale (12.7%). Emerge dal rapporto dell’Osservatorio provinciale: sono 8.356 le persone entrate nello stato di disoccupazione che hanno rilasciato la dichiarazione di disponibilità al lavoro ai centri per l’impiego. La crescita della domanda di lavoro risulta particolarmente forte nel terziario (con 1.535 avviamenti in più). Il bilancio occupazionale è negativo: le cessazioni hanno superato gli avviamenti, con una contrazione di 1.248 posti di lavoro. Alta anche la cassa integrazione: oltre 5.3 milioni le ore autorizzate nel 2014.

“È la fotografia di uno stato di necessità – ha affermato la consigliera Paola Galvani -; questi dati sono importanti e il nostro compito è impegnarci a fornirli e a studiarli”. Galvani ha ricordato anche che probabilmente i centri per l’impiego verranno riassorbiti in un’agenzia nazionale, precisando però che non ci sono notizie certe. Al suo fianco, questa mattina, c’era Elena Bensi, referente dell’osservatorio.

Mercato del lavoro
Rapporto MDL 2014
Sintesi Conferenza

Provincia di Piacenza

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE