Piacenza

Defibrillatore in dono alla scuola Sant’Eufemia. “Esempio da seguire”

26 ottobre 2015

20151026_090526 (1)-800

Un defibrillatore è approdato anche alla scuola Sant’Eufemia. Nella mattina il prezioso strumento salvavita è stato consegnato nelle mani della direttrice didattica Simona Fornasari e della responsabile amministrativa Ornella Fulcini da Pinuccia Ubertelli, titolare dell’azienda Tiramani srl insieme al marito Mauro Tiramani.

Ubertelli ha scelto così di donare il defibrillatore alla scuola: il desiderio era stato espresso qualche mese fa nel corso del Gran Galà che aveva visto approdare in Piazza Cavalli uno spettacolo di pattinaggio artistico realizzato dalla società Gymnasium in collaborazione con “Progetto Vita”.

Attualmente sono oltre ottocento i defibrillatori presenti sul territorio che hanno permesso di salvare un centinaio di persone in diciotto anni di attività: le scuole medie e superiori sono quasi tutte dotate di defibrillatore, mentre per le elementari la Sant’Eufemia rappresenta un esempio virtuoso che, ha spiegato il vicepresidente di Progetto Vita Giancarlo Bianchi, “si spera possa essere seguito”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE