Piacenza

Scoperta rete di scambio di materiale pedopornografico, c’è un piacentino

12 aprile 2016

Polizia-Postale-1-1024x732

Un 45enne piacentino è stato denunciato dalla polizia postale di Piacenza – al termine di una complessa operazione internazionale coordinata del Servizio Centrale della Polizia delle Comunicazioni di Roma – perché trovato in possesso di materiale pedopornografico.

A seguito di una perquisizione nella casa dell’uomo gli agenti hanno rinvenuto apparecchiature elettroniche, sottoposte a sequestro, sulle quali era memorizzato il materiale.

L’operazione – condotta anche nelle provincie di Milano, Como, Torino, Padova, Verona, Brescia, Palermo, Campobasso e Cagliari – ha portato alla identificazione di una vasta rete di scambio di materiale pedopornografico, all’arresto di un 21enne genovese e alla denuncia di altre 11 persone oltre al piacentino.

L’indagine si è svolta anche in base ad informazioni ottenute dall’Fbi tramite l’ambasciata Usa.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE