Confindustria Piacenza

Passaggio di consegne, Rolleri: “Crisi nascondono opportunità”

25 giugno 2020

E’ avvenuto oggi pomeriggio, 25 giugno, il passaggio di consegne alla guida di Confindustria Piacenza, con Francesco Rolleri che ha preso il posto del presidente uscente Alberto Rota.

“La nostra priorità da qui ai prossimi mesi – queste le prime parole da presidente di Rolleri – sarà mantenere inalterato il tessuto produttivo piacentino: il fattore tempo, ora più che mai, sarà fondamentale per la salvaguardia delle nostre aziende. Ritengo comunque che nei momenti di crisi siano nascoste grandi opportunità: le aziende sono più disposte ad aprire i loro progetti e possono nascere opportunità di fusione o aggregazione, per affrontare in modo condiviso i mercati stranieri”.

Rolleri ha quindi stabilito quali saranno i punti focali della sua gestione. “Prima di tutto – ha illustrato – le prossime settimane saranno dedicate ad affrontare l’emergenza post Covid. Come associazione ascolteremo le aziende per capire i problemi che stanno affrontando. Quindi cercheremo di aiutarle. Dopodiché il programma quadriennale si svilupperà sulle linea di ricerca e innovazione, possibilità di andare ad affrontare la transizione energetica (il passaggio dall’utilizzo di fonti energetiche non rinnovabili a fonti rinnovabili, ndr), le smart city, credito e finanza. Il tutto senza dimenticare la pressione che dovremo esercitare nei confronti degli organi governativi, per ottenere una parte dei fondi perduti che dovrebbero arrivare dall’Europa per favorire tutte le attività commerciali che sono state costrette a chiudere nel periodo del Covid”.

L’investitura di Rolleri si è tenuta nella sede piacentina di Confindustria nel ricordo del direttore Cesare Betti, recentemente scomparso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE