Ricci Oddi, oltre 50 candidature per il ruolo di direttore: anche dal Belgio

30 Aprile 2021

Sono 54 le candidature arrivate alla segreteria della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi alla scadenza del bando per il posto da direttore. “Una risposta che va al di sopra delle aspettative e che garantisce prestigio di cui gode l’istituzione piacentina anche presso i giovani storici e manager dell’arte”- si legge nella nota del museo. Le provenienze sono le più disparate: la più lontana arriva dal Belgio.

Il bando scadeva alle 12.00 di oggi, 30 aprile. L’incarico è a tempo determinato per quattro anni con un trattamento economico annuo previsto pari a 55mila euro lordi l’anno.

Tra i requisiti indicati per partecipare c’erano la laurea magistrale in Conservazione dei Beni Culturali, Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo; Lettere; Lingue e civiltà orientali). Era richiesto inoltre il diploma di specializzazione o dottorato di ricerca o master universitario di secondo livello di durata biennale in storia dell’arte o equivalente, oltre a requisiti di particolare e comprovata esperienza e qualificazione professionale come avere svolto per almeno cinque anni esperienze di lavoro nell’ambito richiesto.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà