L’antico volto di Piacenza: apre la nuova Sezione romana di Palazzo Farnese

12 Maggio 2021

Momento storico per Piacenza: domenica 16 maggio inaugura ufficialmente la nuova Sezione romana nei sotterranei di Palazzo Farnese. L’apertura al pubblico è fissata lunedì 17 maggio.

“Un’occasione di festa per Piacenza dopo un lungo percorso” ha dichiarato l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi. La direttrice dei Musei civici Antonella Gigli non ha nascosto l’emozione per il prestigioso e tanto atteso traguardo.  A Piacenza sono tornati 1.400 reperti che si trovavano in varie città dell’Emilia Romagna, alcuni prima del ritorno hanno avuto necessità di restauro. Attraverso i reperti è possibile ripercorrere gli eventi che hanno caratterizzato la storia di Placentia Romana, dalla sua fondazione nel 218 a.C. fino all’inserimento dei Longobardi nel VI secolo d.C.

Il percorso è diviso in 15 sale. Diversi i temi affrontati: le preesistenze nel territorio piacentino prima della colonizzazione romana, la fondazione, le istituzioni, l’economia, i culti, le necropoli fino al passaggio all’alto Medioevo. Alcune eccellenze della Sezione sono il celebre fegato etrusco, la statua panneggiata firmata dallo scultore ateniese Kleomenes, un letto funerario, le antefisse (elementi decorativi finali delle tegole dei templi, di cultura ellenistico orientale), ci sono poi mosaici pavimentali, resti di giochi da tavolo, la sfinge alata e tanto altro. Il restauro e l’allestimento è stato possibile grazie ai fondi europei stanziati dalla Regione Emilia Romagna a cui il Comune ha aggiunto ulteriori risorse. Il progetto è stato realizzato in sinergia con la Soprintendenza di Parma e Piacenza e ha beneficiato di sostenitori come Fondazione di Piacenza e Vigevano, Confindustria, Crédit Agricole Italia, Ente per la valorizzazione di Palazzo Farnese e Musei farnesiani, Davide Groppi, Ditta Gregori Gaetano, Tagma di G.N. Tagliaferri, Musei Civici di Modena.

Scheda

IL SERVIZIO DI NICOLETTA MARENGHI

>

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà