“Sempre qui”, l’album di debutto dei piacentini Te Quiero Euridice

15 Novembre 2021

A nove mesi dall’uscita del primo brano singolo, il duo pop piacentino dei Te Quiero Euridice fatto delle voci e delle emozioni, degli strumenti e delle parole di Elena Brianzi e Pietro Malacarne pubblica l’album di debutto “Sempre qui”, su tutti i portali di musica online grazie a PeerMusic, all’equipe artistica che ha curato produzione e arrangiamento dei brani – Simone Sproccati e Francesco Brianzi – e che ha contribuito a farli suonare così con l’apporto della propria sensibilità e dei propri strumenti, a seconda dei pezzi: dalle percussioni e tastiere di Brianzi alla chitarra di Gabriele Garlaschelli, il basso di Andrea Speroni, il violino di Irene Barbieri, la viola di Yana Prakudovich; Damiano Colapietro ci ha messo la parte “visual”, grafiche, copertina.

Nove tracce riportate all’unità: le sei già pubblicate nei mesi scorsi come singoli, da “Shhh” a “Mandorle” e “Casseforti”, più tre inediti che completano l’opera, ovvero “Eppure vedo te” che apre il lavoro con piglio fresco e incalzante, l’altrettanto spumosa “Quello che ci resta” e la più riflessiva “Anime”.

“Nel titolo di questo disco c’è la paura di vedere il mondo che va avanti e noi che restiamo fermi – dicono Elena e Pietro – ma anche la necessità di tenere presente la magia dei punti di partenza, senza arrendersi. Abbiamo messo i nostri primi vent’anni dentro questo nostro primo album, con urgenza, voglia di raccontarci e una buona dose di pop”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà