Lavoro e famiglia, Cavanna in Cattolica: “Mai mettersi in competizione con gli uomini”

27 Aprile 2022

“Mai mettersi in competizione con gli uomini. Ma semmai valorizzare il proprio essere donne e imprenditrici”. Anna Paola Cavanna è presidente della Laminati Cavanna SpA e dell’Istituto Italiano Imballaggio, oltre che della Fondazione Carta Etica del packaging e di Packaging Meeting Srl; ma è anche vicepresidente di Confapi Industria Piacenza con delega alla sostenibilità e componente della Commissione Sostenibilità di “Giflex”. Tante responsabilità che si uniscono all’essere anche moglie e mamma di tre ragazzi adolescenti, Veronica, Valentina e Corrado: lo ha raccontato nell’ambito dell’incontro “Fare impresa al femminile” organizzato all’università Cattolica dalla sezione di Piacenza dell’Ucid – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti e dal Convegno di Cultura Maria Cristina di Savoia di Piacenza guidati rispettivamente da Giuseppe Ghittoni e Rossella Beoni Bigli.

“Unire famiglia e azienda è impegnativo – spiega Cavanna – ma dà molta soddisfazione: ho cercato sempre di essere presente in impresa, ma anche di esserci per i miei figli in maniera completa. Per questo non mi sono mai sentita in colpa, che è la cosa che più blocca le imprenditrici”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà