Concerto lirico pro Ucraina lunedì 30 maggio al teatro Filodrammatici

27 Maggio 2022

Un concerto lirico per raccogliere fondi a favore della popolazione e dei profughi dell’Ucraina. Lo organizzano al Teatro Filodrammatici di Piacenza l’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita, Editoriale Libertà e Pubblica Assistenza Croce Bianca Piacenza con Anpas Comitato provinciale di Piacenza. Appuntamento lunedì 30 maggio alle ore 21. La serata ha il patrocinio di Amici della Lirica e Tampa Lirica e il sostegno di Copromet, Filtrotecnica Italiana, Italtherm, R&T Assicurazioni e Grande Albergo Roma.

Protagonisti d’eccezione Vladimir Stoyanov (baritono), Svitlana Kalinichenko (soprano), Luca Bodini (tenore). Con loro i Cantanti dell’Accademia di Canto Lirico di Nadya Petrenko (le soprano Ella Warkaba, Beatrice Greggio, Kseniia Overko, Tetiana Petriv, Maria Clara Maiztegui, Cortalie Destrijcker, Tsakane Maswanganyi, con Nadya Petrenko mezzosoprano).

Si esibirà inoltre il Coro Ponchielli-Vertova di Cremona, con Patrizia Bernelich maestro del coro e pianista.

Il programma, che si aprirà con gli inni nazionali di Ucraina e Italia, propone brani di Giuseppe Verdi (“Va pensiero” da “Nabucco”, “Ritorna vincitor” da “Aida”, “Pace mio Dio” da “La forza del destino”, “Di Provenza il mar e il suol”, “Addio del passato”, “Alfredo, Alfredo…” da “Traviata”, “Udiste” da “Il trovatore”, “Mercè, dilette amiche” da “I Vespri Siciliani” e “Schiudi inferno” da “Macbeth”), Gioachino Rossini (“Bel raggio lusinghier” da ‘’Semiramide’’, Giacomo Puccini (“Quando m’en vo’” e “Mi chiamo Mimi’’ da “Bohème”, “Vissi d’arte” e “Te Deum” da “Tosca”), Georges Bizet (“Habanera” da “Carmen”), Pietro Mascagni (“Voi lo sapete o mamma” da “Cavalleria Rusticana”), Vincenzo Bellini (“Angiol di pace’’).

Verranno eseguite anche canzoni popolari dei due paesi (come l’ucraina “Chervova kalyna” e “O sole mio”).

Una serata all’insegna della musica, del bel canto e della solidarietà.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili

Offerte pro Ucraina e profughi ucraini

Teatro Filodrammatici, via Santa Franca 33, tel. 0523.315578).

© Copyright 2022 Editoriale Libertà