Parco Provinciale del Monte Moria stasera in “Sentieri piacentini” su Telelibertà

30 Aprile 2022

Dopo le Pietre della Valtrebbia e il Monte Ragola in Valnure, la terza puntata di “Sentieri piacentini” si concentra su un altro cammino percorribile in una zona cara ai piacentini, il Parco Provinciale del Monte Moria, portandoci in alta Valdarda e alta Valchero. Si rinnova dunque stasera, sabato 30 aprile, alle ore 20.05 su Telelibertà dopo il TGL, l’atteso appuntamento settimanale con la seconda edizione del fortunato format realizzato dall’escursionista e videomaker pontenurese Roberto Salini, dedicato alle passeggiate più suggestive delle nostre vallate fra trekking, natura e paesaggio.

Poco dopo la partenza da Taverne, frazione in comune di Morfasso, si risalirà il corso del rio Roncaccio ricco di cascate e cascatelle, raggiungendo poi la Fonte dei Segni (che leggenda vuole sia stata fatta sgorgare da Santa Franca), quindi una volta svalicato la vetta della Croce dei Segni si approderà alle radure per cui è famoso il Parco Provinciale, per rientrare infine lungo un percorso panoramico detto “Sentiero del Diavolo”. L’appuntamento su Telelibertà (anche in streaming sul sito Liberta.it) si rinnova ogni sabato alla stessa ora. Il prossimo episodio, sabato 7 maggio, ci porterà nella Valle del Restano, nuovamente in Valnure.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà