Val Nure

Alpini pronti a invadere Podenzano per la 62esima Festa Granda

11 settembre 2013

La nuova piazza di Podenzano aspetta l’arrivo degli alpini per l’inaugurazione ufficiale. Dopo 23 anni infatti, la Festa Granda, ovvero il raduno provinciale delle penne nere, torna a ravvivare le vie del paese con la tradizionale sfilata e tanti eventi collaterali.

La Festa Granda sarà l’occasione per il gruppo alpini di Podenzano di festeggiare il 79esimo anniversario dalla fondazione e come regalo avrà in concessione una nuova sede. Il gruppo di Podenzano, come ha ricordato il capogruppo Giovanni Carini, è stato costituito nel 1934, conta 85 iscritti e ha già ospitato la Festa Granda ben tre volte, nel 1957, nel 1976 e nel 1990.

Il programma parte venerdì con la rassegna di cori al teatro don Bosco, per entrare nel vivo sabato alle 17 con l’inaugurazione della sede alpina e alle 18 in sala consiliare per il saluto delle autorità. Alle 20.30 cena e danze al Giardino Hawaii. Domenica le penne nere sfileranno in paese fino alla nuova piazza dove alle 11 sarà celebrata la messa e consegnato l’annuale contributo Fondazione Govoni ad un’associazione benefica che opera sul territorio e quest’anno andrà all’Assofa. Alle 15 di domenica esibizione della fanfara alpina di Pontedellolio e alle 18 ammainabandiera.

Sarà la prima Festa Granda da presidente per il neoeletto Roberto Lupi che sostituisce il podenzanese doc Bruno Plucani, fautore dell’indimenticabile Adunata nazionale ospitata da Piacenza nel mese di maggio. L’evento podenzanese sarà impreziosito dalla partecipazione del vicepresidente nazionale Ana Adriano Crugnola e di uno degli speaker ufficiali dell’adunata nazionale, Nicola Stefani. Per i podenzanesi l’invito è quello di esporre il tricolore.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE