Provincia

Il calcio per Progetto vita, il Nibbiano devolve parte dell’incasso

21 ottobre 2014

foto (3)-800

Il calcio è vicino a Progetto Vita. Gli spettatori del Nibbiano, ambiziosa squadra di Prima Categoria, potranno contribuire all’acquisto dei preziosi salvavita attraverso una percentuale dei biglietti all’ingresso degli incontri e delle tessere societarie. “Il nostro progetto è iniziato due anni fa con la partita del Cuore, abbiamo cercato di riportare il calcio a Nibbiano, cerchiamo di mantenere le aziende in montagna e collina dove è difficile. Abbiamo dotato di defibrillatore il nostro campo e le frazioni di Nibbiano, ora vogliamo fare in modo che anche altri possano averlo” ha dichiarato il presidente del Nibbiano, l’imprenditore Valter Alberici.

La dottoressa Daniela Aschieri presidente di Progetto Vita ha ringraziato e lanciato l’idea di organizzare il prossimo anno a Nibbiano un prestigioso convegno medico. “Entro un anno tutti i campi devono avere il defibrillatore – ha aggiunto la dottoressa Aschieri -; al momento dei 300 impianti piacentini solo un centinaio ne è dotato. Negli impianti sportivi in Italia muoiono 100 persone all’anno durante gare e allenamenti. L’ arresto cardiaco – ha proseguito – nell’80 per cento dei casi è trattabile con il defibrillatore: per questo la legge Balduzzi dal prossimo anno lo imporrà”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia Sport Val Tidone Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE