Oggi la Gran Fondo Pianello, attesi 1.500 iscritti. Tanti “vip” alla partenza

25 Aprile 2021

Countdown finito per la Granfondo Valtidone, in programma oggi (domenica 25 aprile) a Pianello con partenza alle 9.30 dal centro sportivo e arrivo in piazza Umberto I.

La manifestazione di ciclismo amatoriale è organizzata dalla Sant’Angelo Edilferramenta, sodalizio lodigiano affiliato Acsi, ed è valida come prima prova della Coppa Piemonte, attirando così diversi atleti da quella regione. Quota 1.500 prevista dagli organizzatori sembra essere destinata a essere raggiunta e superata.

Due saranno i percorsi predisposti: la Mediofondo di 91 chilometri e la Granfondo di 121 chilometri, con rispettivamente 1600 e 2200 metri di dislivello.

Per motivi di sicurezza, i due percorsi si divideranno subito dopo il via. Il Medio svolterà a destra procedendo fino a raggiungere all’imbocco della statale per Agazzano. Qui si riprenderà a salire per Rezzanello, una breve discesa seguita da un tratto di “mangia e bevi” porterà poi i concorrenti sulla provinciale per Travo, da cui si salirà verso il passo Caldarola. Una volta scollinati, spazio a una discesa lunga e a tratti tecnica per giungere a Pianello e affrontare l’ascesa finale per località Ca’ del Diavolo. Da qui, spazio a pendenze favorevoli per Pecorara e Nibbiano e infine Pianello per la volata finale. Il percorso lungo, invece, svolterà a sinistra subito dopo il via e affronterà la pedalabile ascesa per Montalbo per poi dirigersi verso Pizzofreddo con alcuni strappi più severi. Attraversando l’abitato di Tassara, si salirà ancora prima di ritornare sul fondo della Val Tidone a Caminata. Da qui la discesa verso Pianello dove si procederà lungo il percorso già affrontato da chi pedalerà sul percorso Medio.

Diversi sono gli accorgimenti messi in atto per la sicurezza in materia di Covid-19. I partecipanti dovranno essere muniti dell’autocertificazione Acsi e verranno dotati di braccialetto prima dell’ingresso in griglia, da effettuare indossando la mascherina. Le griglie sono state pensate con spazi più larghi, con 300 atleti in zone che normalmente ne ospitano 500. Infine, la già citata separazione dei percorsi, per fare in modo di scremare fin da subito i partecipanti.

Tra l’esercito di appassionati non manca qualche curiosità: al via, per esempio, ci sarà l’ex calciatore Fabrizio Ravanelli, mentre rimanendo in ambito ciclistico pedaleranno l’ex professionista piacentino Giancarlo Perini e Luca Zanasca (ex Podenzano). Tanti i big del settore delle Granfondo, con le presenze annunciate di Tommaso Elettrico e Federico Pozzetto, senza dimenticare Daniel Fontana, due volte Olimpico e vincitore di tre Ironman. Occhio anche ai nomi altisonanti della nostra provincia, tra cui Andrea Orsi (vincitore dell’ultima edizione della Mediofondo nel 2019), Luca Chiesa e Mirko Bruschi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà