Bobbio film festival, l’attore Fabrizio Falco:”Sogno un film con Garrone”

09 Agosto 2013

20130809-223930.jpg

Il giovane attore Fabrizio Falco sta ancora vivendo un sogno: l’ospite del venerdì del Bobbio film festival in poco più di un anno ha lavorato con due grandi registi italiani e le sue performance gli hanno fatto guadagnare il premio Mastroianni sul red carpet di Venezia.
Falco questa sera era in Valtrebbia al seguito del maestro Daniele Ciprì per presentare e discutere del suo ultimo film, “E’stato il figlio” , dove interpreta il capro espiatorio, timido e riservato, di una famiglia siciliana alle prese con susseguirsi di tragedie: “È stata un’esperienza straordinaria, una grande opportunità essere scelto da Ciprì così come ottenere una parte nella “Bella addormentata” di Marco Bellocchio – ha spiegato l’attore ai microfoni di Telelibertà – ho iniziato recitare a 14 anni in teatro e tutt’oggi è una delle mie grandi passioni; presto tornerò sul palcoscenico con uno spettacolo di Luca Ronconi”.
“Spero un giorno di essere scritturato da altri registi che ammiro molto, come Paolo Sorrentino e Matteo Garrone – ha proseguito Falco – l’importante è continuare a fare opere di qualità; per me è imprescindibile”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà