L’energia di Max Gazzè e della sua band travolge il Parco archeologico di Travo

31 Luglio 2022

Sold out per Max Gazzè e la sua band al Parco Archeologico di Travo nell’ambito di Travo Balafolk Festival, giunto alla sua VI edizione, organizzato da Fedro Cooperativa.

Ad esibirsi un filosofico Max Gazzè che ha scelto i grandi spazi all’aperto per ritrovare il contatto più genuino e diretto con il pubblico, e riconquistare la dimensione più pura del live. In questo spettacolare e collettivo viaggio estivo per l’Italia, Gazzè, al basso, è accompagnato dalla sua band: Max Dedo ai fiati, Cristiano Micalizzi alla batteria, Clemente Ferrari alle tastiere, Daniele Fiaschi alle chitarre.

Non mancano i grandi successi che portano il pubblico – 950 persone – sotto il palco: da “Favola di Adamo ed Eva” a “Vento d’estate” passando per “Una musica può fare”. Concerto che porta anche i brani più recenti dell’album “La matematica dei rami” e che l’artista commenta così: “La musica è un’espressione della Natura, anzi la musica nasce proprio per imitare la Natura, i suoi ritmi e le sue armonie e per questo ogni terra produce delle musiche diverse, che vengono dal nord Europa, dall’Africa, dal deserto, dal mare o dalle montagne. Ogni condizione naturale esprime delle sonorità e per questo c’è una matematica della natura che noi forse difficilmente ancora cogliamo, ma c’è e mi piace suonare questa sera in un contesto come Travo dove l’energia della Val Trebbia si riverbera attraverso anche la musica di questa sera. Sarebbe bello se tutti ci dedicassimo alla natura cercando di ascoltarci e ascoltare più attentamente. Forse il mondo andrebbe in maniera diversa e noi uomini impareremmo moltissimo”.

Davide Rossi, presidente Fedro Cooperativa: “Ho un legame profondo con Travo e siamo felici di ospitare una delle tante star di questa nostra estate di eventi 2022 targata Fedro Cooperativa: Max Gazzè ha portato una ventata di aria fresca e un incredibile pubblico. Domenica sarà la volta di Giancane e non vediamo l’ora di accogliere tanti giovani. Vi aspettiamo”.

In contemporanea a Morfasso i Rab4 & Fiati Pesanti si sono esibiti in una gremita Piazza Inzani nell’ambito del Festival Dal Mississippi al Po.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà