Statale 45, le osservazioni del ministero al progetto del tratto Rivergaro-Cernusca

03 Novembre 2022

Strada Statale 45, il ministero della Transizione Ecologica ha chiesto ufficialmente integrazioni al milionario progetto di Anas della Rivergaro-Cernusca, in fase di revisione dopo le osservazioni inviate lo scorso anno dai Comuni, dai cittadini, dalle associazioni ambientaliste e dopo il no della Soprintendenza.
Anche il Ministero si allinea sostanzialmente alle richieste che erano state presentate a fine 2021 dai Comuni di Rivergaro e Travo, sollecitando Anas ad inserire la possibile rotatoria alla Bellaria. Da mettere sotto la lente d’ingrandimento anche il bivio di Canova Ponte, quello cioè che porta a Travo paese.
Da Roma vengono richiesti chiarimenti anche sugli innesti con la viabilità a Molinazzo, a Cisiano (soprattutto per l’area parcheggio), a Fabiano, e sulle piazzole di fermata del trasporto pubblico.
Per quanto riguarda il comune di Travo, si chiedono approfondimenti sul futuro possibile viadotto da 180 metri a Cernusca.
Chiesto lo stralcio delle rotatorie previste a Dolgo e a Quadrelli.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà