Aziende apistiche, contributi regionali in arrivo

18 settembre 2012

Le domande da parte delle piccole e medie imprese dovranno essere presentate entro il 12 novembre

La Giunta regionale ha approvato le disposizioni per la concessione di contributi relativi agli investimenti nelle aziende apistiche. I fondi saranno destinati all’attuazione di interventi a favore dei laboratori di smielatura delle aziende apistiche, che si configurano come Piccole e Medie Imprese (secondo quanto stabilito dal Regolamento (CE) n. 800/2008) ricadenti nell’ambito della “produzione primaria di alimenti”.

Nello specifico, sono ammissibili a contributo le spese riferite ad acquisti di nuove macchine ed attrezzature, compresi i programmi informatici, destinati alla lavorazione o confezionamento del prodotto miele, con esclusione di altri prodotti apistici. L’entità dell’aiuto, rispetto all’investimento ammissibile, è pari al 50%  per investimenti realizzati nelle zone svantaggiate e al 40% nelle altre zone, mentre potrà essere elevata, rispettivamente, al 60% e al 50% nel caso in cui gli investimenti siano effettuati da giovani apicoltori entro cinque anni dall’insediamento.

Si informa che le domande per l’accesso ai benefici dovranno essere presentate entro il 12 novembre 2012 alla Provincia di Piacenza. I modelli sono reperibili sul sito della Provincia di Piacenza (www.provincia.pc.it) nella sezione Agricoltura, sottosezione Apicoltura.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE