Pesca: novità dalla Regione

18 settembre 2012

Pesca, in dirittura d’arrivo il nuovo progetto di legge regionale. Carini (Pd): “Più tutela più poteri ai comuni e alle associazioni del territorio”

 “Una piccola rivoluzione per le attività di pesca, con nuovi vincoli di tutela ma anche più poteri ai Comuni e il pieno coinvolgimento delle associazioni sportive del territorio nella gestione delle aree protette”. E’ quanto afferma il consigliere regionale del Partito Democratico Marco Carini nell’anticipare i contenuti della nuova legge regionale “Norme per la tutela della fauna ittica e dell’ecosistema acquatico e per la disciplina della pesca, dell’acquacoltura e delle attività connesse nelle acque interne”, che sta per iniziare l’iter conclusivo di approvazione in Regione a partire dalla commissione competente.

“Molte delle novità introdotte dalle nuove norme – sottolinea Carini – vanno nella direzione auspicata dal variegato mondo delle associazioni di pesca sportiva, chiamate a svolgere un ruolo chiave nelle azioni di tutela e di valorizzazione del patrimonio ittico, a partire dalle innovative modalità di gestione delle aree di pesca regolamentata. Voglio ricordare che il provvedimento, che potrebbe ancora subire qualche modifica durante il percorso di approvazione, è stato messo a punto a valle di un lungo percorso di ascolto e confronto con le realtà dei singoli territori e anche precise istanze piacentine sono state portate all’attenzione e recepite dell’assessore regionale competente Tiberio Rabboni”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE