BASSO LODIGIANO

Gola squarciata dopo la lite, slavo in fin di vita

24 settembre 2012

Uno slavo di 30 anni è ricoverato in fin di vita all’ospedale di Piacenza dopo essere stato trovato in strada all’alba di ieri con una profonda ferita alla gola. L’episodio è avvenuto a Guardamiglio, in via Roma, dove attorno alle 6,30 alcuni passanti lo hanno trovato agonizzante e hanno chiamato i soccorsi. L’ambulanza lo ha portato all’ospedale di Piacenza per essere operato d’urgenza e dove lotta tra la vita e la morte.

Le indagini sono in corso, i carabinieri di Guardamiglio e di Codogno hanno sentito in caserma alcuni testimoni, tra cui il coinquilino e alcuni amici dell’uomo. Sembra farsi largo l’ipotesi dell’autolesionismo, con lo slavo che si sarebbe ferito da solo con un coccio di bottiglia al termine di una lite con un connazionale.

Gli inquirenti proseguono con gli approfondimenti.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: BASSO LODIGIANO Cronaca

NOTIZIE CORRELATE