Castelsangiovanni, con il coltello assaltano la Banca di Piacenza

16 Ottobre 2012 12:50

AGGIORNAMENTO DELLE 13.05
Due uomini di nazionalità italiana armati di coltello hanno assaltato la filiale di Castelsangiovanni della Banca di Piacenza. Attorno alle 12.30, il primo è entrato a viso scoperto, ha estratto un cutter e ha minacciato una dipendente, chiedendole di aprire le porte al complice, che è entrato con il volto travisato. I due si sono diretti alle casse, dove si sono fatti consegnare il contenuto dei cassetti: l’ammontare è ancora da quantificare.
Pochi attimi e la coppia di malviventi è uscita, scappando a piedi e presumibilmente raggiungendo un complice che li attendeva in auto. Al momento, oltre ai lavoratori, erano presenti 5 clienti: tutto è stato talmente rapido che nessuno si è spaventato. Anzi, il direttore della filiale è uscito di corsa, cercando di individuare la via di fuga dei rapinatori.
Sul posto i carabinieri di Castelsangiovanni per avviare le indagini, le modalità ricalcano quelle del colpo effettuato a Gossolengo solo pochi giorni fa.

NOTIZIA DELLE 12.50
Rapina in banca a Castelsangiovanni, dove è stata presa d’assalto la filiale del paese della Banca di Piacenza. Al momento del colpo erano presenti, oltre al personale, anche alcuni clienti. Sul posto i carabinieri di Castelsangiovanni. A breve aggiornamenti

 

 

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp