Val Trebbia

Overdose da farmaci, 43enne salvata da polizia e carabinieri

6 novembre 2012

Le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciare l’origine di una telefonata, arrivata ieri sera intorno alle 19 al 113 di Piacenza, dove una donna, in stato confusionale, annunciava la volontà di farla finita.
La squadra mobile è riuscita a identificare l’ intestataria del cellulare e il luogo da dove proveniva la disperata richiesta di aiuto, una frazione di un comune della Valtrebbia.
La polizia ha allertato i carabinieri di Bobbio che sono riusciti a risalire alla casa dove si trovava la donna.
Si tratta di una 43enne di Pavia, che dopo aver assunto una massiccia dose di farmaci si trovava in stato quasi comatoso.
Sul posto è intervenuto il 118 che ha portato la donna all’ospedale di Castelsangiovanni.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia