Piacenza

Truffa ad un’anziana; si fingono poliziotti e le rubano i gioielli

10 novembre 2012

“Vogliamo controllare che i suoi soldi non siano falsi”, con questa scusa un uomo e una donna italiani, di circa 40 anni, hanno convinto un’ottantenne ad aprire la porta della sua abitazione.
I falsi agenti hanno avvicinato l’anziana giovedì mattina in via Gramsci mostrandole una tessera che li qualificava come poliziotti e si sono offerti di controllare che la signora non fosse in possesso di contanti contraffatti.
Una volta entrati in casa l’uomo ha distratto l’anziana mentre la complice faceva incetta di monili dalla cassaforte collocata nella camera da letto.
Rimasta sola la donna si è accorta di essere stata derubata e ha sporto denuncia presso i carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE