“Dobbiamo controllare le tubature”, ma sono truffatori: spariti i gioielli

25 Novembre 2020

“Signora siamo i tecnici dell’acqua, dobbiamo effettuare un controllo alle tubature e all’impianto perché c’è un guasto”. Ma era una truffa e, assieme ai due imbroglioni, sono spariti anche i gioielli di casa.
E’ accaduto nella mattinata di martedì 24 novembre in un’abitazione nei pressi della piscina Raffalda. Vittima dell’odioso raggiro una pensionata piacentina di 83 anni. Secondo una prima ed approssimativa stima il valore dei monili razziati, ammonta a qualche migliaio di euro. Sul fatto sta indagando la polizia.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà