Consorzio di Bonifica: “Lavoro svolto al meglio contro le ultime precipitazioni”

11 novembre 2012

“Le opere di Bonifica hanno svolto il loro compito, preservando il territorio da allagamenti in queste ultime ore di pioggia”. A dichiararlo è Fausto Zermani, presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza. ” Le dighe del Molato e di Mignano, gli impianti idrovori e tutte le opere di bonifica sono entrate in funzione e sono costantemente presidiate dal personale del Consorzio”

Per quanto riguarda il territorio della Valtidone – spiega il tecnico Angelo Mussi – il torrente Tidone ha beneficiato della laminazione della diga del Molato; con queste prime piogge la diga ha iniziato il suo processo d’invaso, infatti le precipitazioni registrate nelle ultime 24 ore sono risultate pari a circa 35 mm, consentendo quindi di invasare circa un milione e 400 mila metri cubi d’acqua. In Valdarda, sta continuando il processo di svaso della diga di Mignano; queste piogge hanno apportato nell’invaso circa un milione e mezzo di metri cubi di acqua grazie ad una precipitazione registrata nelle ultime 24 ore di circa 65 mm”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE