Botte alla moglie davanti ai figli: denunciato per maltrattamenti

04 Dicembre 2012

Il dirigente della Mobile Stefano Vernelli (al centro) presenta l’indagine

Picchiava la moglie davanti ai figli, denunciato un uomo di 44 anni. La ragazzina, una quindicenne residente a Piacenza, manifestava segni di disagio a scuola, tanto da essere mandata a colloquio dallo psicologo, a cui ha rivelato la situazione molto particolare che viveva in casa: entrambi i genitori sono infatti sordomuti, una patologia che rendeva difficile i loro colloqui e i rapporti con i professori e il mondo esterno. Ma sopratutto nelle sedute con lo psicologo è emerso un dramma ben più serio: la giovane avrebbe assistito quotidianamente ai maltrattamenti fisici e psicologici che la madre subiva dal marito, anche in presenza del figlio più piccolo.
La ragazzina, che secondo le indagini non è mai stata picchiata dal padre, era però vittima di violenza psicologica da parte del genitore. I fatti sono stati segnalati ai servizi sociali e alla polizia che, avvalendosi del supporto di un interprete, ha convinto la madre a sporgere denuncia nei confronti del coniuge. L’uomo, un 44 enne piacentino, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà