Piacenza

Vandali danneggiano i defibrillatori sull’argine del Po

11 dicembre 2012

Un gravissimo atto di inciviltà ha colpito i defibrillatori posizionati da Progetto Vita sull’argine del Po: ieri alcuni vandali hanno distrutto una delle tre teche contenente l’apparecchio salva-vita, che era stato posizionato per la sicurezza di tutti coloro che frequentano la zona. “I defibrillatori – spiega l’associazione – sono stati per ora ritirati per verificarne il corretto funzionamento. Anche il defibrillatore del parco Galleana è stato temporaneamente rimosso. Questo è un increscioso evento che segnaliamo per sensibilizzare il senso civico di chi ha violato un bene pubblico”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE