Piacenza

Il caso Ikea potrebbe approdare alla Camera. L’on. Polledri valuta l’interpellanza

14 dicembre 2012

La questione Ikea potrebbe approdare alla Camera; l’onorevole della Lega Nord, Massimo Polledri sta valutando l’ipotesi di presentare un’interpellanza parlamentare sulla gestione dei lavoratori e della cassa integrazione portata avanti dall’azienda.

“Sto ancora leggendo le carte e informandomi sulla situazione; non è escluso che decida di presentare un’interrogazione parlamentare ”ha commentato l’onorevole piacentino.

I Si Cobas annunciano di non aver alcuna intenzione di mollare la presa; i blocchi ai cancelli proseguiranno senza sosta, mercoledì di fronte alla prefettura si terrà una nuova manifestazione dei facchini e Aldo Milani intende chiedere l’intervento della commissione regionale dell’impiego.

Il segretario dei Si Cobas sostiene che i lavoratori, reintegrati dall’azienda, non abbiano mai ricevuto alcun atto formale di convocazione; non aggiunge nulla alla polemica il presidente del consorzio Cgs Gianpiero Gortanutti: “Abbiamo già detto tutto nel comunicato stampa inviato ieri, ai lavoratori sono stati inviati tutti gli atti a termine di legge”.

Atlantis, assemblea posticipata; i lavoratori si sarebbero dovuti incontrare questa mattina ma, a causa del maltempo, la riunione è slittata a Lunedì.

Le reazioni dei dipendenti, alla notizia che la chiusura dello stabilimento di Sariano di Gropparello è stata rinviata di tre mesi, non sono ancora state raccolte ma, secondo la responsabile Rsu Mara Bertocchi , “si tratta di un’importante passo avanti”.

“Sono stati limitati i danni; finalmente siamo entrati nel vivo della trattativa, ora dovremo chiarire tutti i dettagli” ha commentato la sindacalista.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE