Ossa ritrovate nel cantiere di Calendasco: frammenti inviati a Milano per le analisi

12 Gennaio 2013

AGGIORNAMENTO DELLE 11.27

I frammenti di ossa del piccolo cranio, ritrovate giovedì 10 Gennaio a Calendasco, sono stati spediti in un laboratorio milanese di antropologia e odontologia forense che effettuerà delle analisi scientifiche volte a stabilire se lo scheletro ritrovato sia animale o umano.
Il laboratorio sarà inoltre in grado di risalire alla datazione delle ossa.

NOTIZIA DI VENERDI’ 11 GENNAIO
Calendasco, dal cantiere spuntano frammenti di ossa umane

Macabro ritrovamento nel cantiere per la ristrutturazione di una villetta di Calendasco. Durante gli scavi, gli operai si sono accorti della presenza di alcune ossa. I lavori sono stati immediatamente bloccati e sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di San Nicolò. Secondo una prima analisi, i frammenti umani apparterrebbero ad un bambino. Le condizioni in cui sono state ritrovate lascerebbero presagire ad una sepoltura datata alcuni decenni. I resti verranno analizzati dagli esperti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà