Piacenza

Librerie in crisi, le famiglie faticano a pagare i testi scolastici

15 gennaio 2013

Il testo di preparazione al “concorsone” insegnanti è nella top ten dei volumi più ricercati; i piacentini pensano a trovare il posto fisso anche quando passano nelle librerie, particolarmente deserte in questo inizio d’anno.

“Non avevamo mai avuto momenti di crisi così accentuati – ha raccontato Marzia Gobbi della libreria Romagnosi, il cui padre Romano Gobbi è presidente dell’associazione Liberi Librai – i cittadini hanno pochi soldi da spendere e la carta stampata, superflua rispetto ad altre spese, ne risente; molti hanno rinviato di alcuni mesi anche l’acquisto dei volumi scolastici”. A godere di nuova popolarità sono i libri usati: ”Abbiamo messo in vetrina vecchi volumi a prezzi ribassati per venire incontro alle esigenze economiche dei lettori e abbiamo iniziato a vendere libri anche in internet; una cosa per noi impensabile fino a pochi anni fa ma se vogliamo sopravvivere è necessario” ha concluso Marzia Gobbi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE