Smog: confronto tra aziende e regione. Al tavolo una ditta piacentina

19 marzo 2013

Ambiente e industria attorno allo stesso tavolo oggi a Bologna per discutere e confrontarsi sulle azioni da promuovere in tema di mobilità elettrica e sostenibile. Un focus tematico per costruire insieme il primo Piano Regionale sulla qualità dell’aria a cui hanno partecipato l’assessore regionale all’Ambiente e alla Riqualificazione urbana Sabrina Freda, il responsabile area relazioni istituzionali di Confindustria Emilia-Romagna Gianluca Rusconi, diverse aziende del territorio regionale e nazionale attive sulla mobilità elettrica e sostenibile e gli Enti sottoscrittori dell’Accordo di Programma sulla qualità dell’aria. “Il nostro obiettivo — dichiara Freda — è quello di ricercare nuove sinergie fra ambiente e settore industriale, superando una contrapposizione che può e deve sciogliersi in un nuovo modello di sviluppo, da costruire anche con il Piano per la qualità dell’aria, che sappia mettere al centro la sostenibilità”.
La Regione ha invitato alcune aziende attive nei settori della mobilità elettrica. All’incontro ha preso parte anche Ecomotion, il marchio di Ecofficina di Rimini, appartenente al gruppo Amacom srl di Alseno,  che produce biciclette elettriche a pedalata assistita. Ad intervenire il direttore Orazio Amato.  L’idea è di coinvolgere tutti, per questo motivo è stato attivato un indirizzo di posta elettronica ([email protected]) a cui chiunque può inviare idee e suggerimenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE