Risse in via Pozzo, la polizia chiude un bar per sei giorni

27 Marzo 2013

Nella tarda mattina è stato notificato al titolare del bar di via Pozzo, al centro di un’infuocata polemica a causa degli episodi di violenza avvenuti nei giorni scorsi, un provvedimento di sospensione della licenza e autorizzazione di pubblica sicurezza per la durata di sei giorni, a partire da oggi.
L’iter procedurale per la sospensione temporanea della attività del locale è partito il giorno dopo la folle serata di risse in via Pozzo: oggi intorno alle 13, è stato notificato ufficialmente il provvedimento che ha fatto abbassare la saracinesca del bar.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà