Papa Francesco bacia Gabriele in udienza con la mamma a Roma

26 Aprile 2013

In piazza San Pietro c’erano centinaia di migliaia di persone ma Papa Francesco ha scelto lui: Gabriele, 5 anni, un bambino piacentino che, accompagnato dalla mamma Beatrice, si è trovato nel posto giusto al momento giusto. La Jeep bianca si è fermata davanti a lui e  la mamma del piccolo ha chiesto al Pontefice se poteva baciarlo. Papa Francesco ha fatto cenno positivo con la testa, poi ha preso il bimbo e l’ha baciato. “E’ stata un’emozione fortissima – racconta Beatrice Stefanoni titolare di un negozio di acconciature in centro a Piacenza –  siamo partiti alcune settimane fa con una comitiva di Cremona, eravamo gli unici piacentini. Dopo aver viaggiato tutta la notte siamo arrivati a Roma per l’udienza con il Papa. Avevamo i posti assegnati ma ho preferito avvicinarmi alle transenne. E’ stata proprio una bella intuizione – prosegue Beatrice –  perché di lì a poco il Papa è arrivato e con grande sorpresa si è fermato davanti a noi. Era a pochi centimetri, potevamo toccarlo con mano. Ho passato subito il bimbo alla guardia del corpo e il Papa lo ha baciato con grande amore e senso di protezione. Non dimenticherò mai questo momento – racconta ancora Beatrice  – quando il Papa ha rivolto lo sguardo verso di noi, stavamo tutti piangendo. E’ stata una reazione naturale”. Trattiene a fatica l’emozione Beatrice mentre racconta la giornata, che le rimarrà impressa per il resto della vita e quando le chiediamo come sia il Papa dal vivo non ha dubbi: “E’ ancora meglio rispetto a ciò che si vede in televisione perché riesce a trasmettere una vera e propria magia”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà