Tentata rapina in accampamento: uomo in manette, braccato dagli alpini

12 Maggio 2013


Voleva approfittare dell’assenza delle penne nere nell’accampamento di via X giugno per mettere a segno un furto: un 44enne di origine marocchina, già noto alle forze dell’ordine, ieri si è introdotto tra le tende e ha iniziato a rovistare tra i bagagli. L’uomo è stato colto in flagrante dagli alpini che sono riusciti a braccarlo, nonostante tentasse di liberarsi dalla presa a spintoni. All’arrivo degli agenti l’uomo ha tentato un’ultima fuga finendo per terra e procurandosi la rottura di una gamba. Il 44enne è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina impropria.

Sempre ieri sera, alle 20.30, un “presunto” alpino ha lanciato una bottiglia di vetro che ha colpito la vetrina di un negozio di Piazza Duomo, mandandola in frantumi. I proprietari dell’esercizio commerciale hanno assistito alla scena e sono usciti in strada: il colpevole è stato bloccato dagli stessi alpini che hanno contattato la polizia. ” Gli affari di questi giorni stanno andando bene, questo inconveniente davvero sgradevole non ci voleva, anche se hanno promesso che ci risarciranno” –  ha commentato il titolare dell’attività.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà