Presa dopo un furto di abiti in via Colombo: ora è caccia ai due complici

02 Giugno 2013

E’ una ventitreenne piacentina, l’autrice di un furto che risale al 17 dicembre scorso, messo a segno in un centro commerciale di via Colombo: è stata deferita in stato di libertà per furto aggravato in concorso. E proprio le indagini dei Carabinieri della Stazione di Piacenza stanno ora cercando di far luce sui due complici che, quel giorno, aiutarono la giovane donna: furono sottratti al negozio capi d’abbigliamento per un valore complessivo di circa 150 euro. La ragazza rischia da uno a sei anni di reclusione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà