Bilancio “pesalibro”: tre quintali di volumi in più rispetto al 2012

05 Luglio 2013

Tre quintali di volumi in più rispetto all’edizione 2012, per un totale di circa 1800 kg di libri consegnati alla biblioteca, di cui ben 1600 kg ritirati dagli utenti: questo il bilancio, positivo, dell’iniziativa “Pesalibro” ospitata nel cortile centrale della Passerini Landi tra il 29 maggio e il 22 giugno scorsi. Sono state 211 le persone iscritte al servizio, per un totale di 1022 contatti nelle tre settimane di svolgimento della manifestazione, che ha beneficiato notevolmente della concomitanza con l’evento “Biblioteca Piazza Aperta” grazie al quale si è consentita l’apertura serale dello stand.

Anche quest’anno, come di consueto, il Pesalibro si è aperto con la donazione di circa 150 kg di volumi effettuata dai ragazzi delle scuole che hanno partecipato all’iniziativa “Rifiutando”, promossa da Iren Emilia in collaborazione con il Comune di Piacenza. I testi sono stati successivamente suddivisi in sezioni, per agevolarne la consultazione: letteratura per ragazzi, gialli, romanzi e narrativa, manualistica, storia dell’arte, geografia e romanzi rosa. Cospicua anche la presenza di titoli di letteratura straniera, in particolare spagnola e inglese.
Gli operatori della biblioteca sottolineano, inoltre, il “bilancio sociale” della kermesse, confermatasi un’occasione apprezzata di ritrovo e scambio culturale, con un risvolto importante in termini di solidarietà: parte dei libri scambiati, infatti, è stata destinata alle biblioteche delle associazioni Avo e Oltre il muro, impegnate rispettivamente nel volontariato in ospedale e in carcere. Anche i volumi rimasti saranno consegnati ai due sodalizi, nonché ad altri che ne facessero richiesta e, solo in ultima istanza, andranno al macero.
Chi fosse interessato può rivolgersi a [email protected]

© Copyright 2021 Editoriale Libertà