Piacenza

Defibrillatori in campo, Corte dei Conti: no all’obbligo. Aschieri “Non ci fermano”

5 luglio 2013

20130705-225241.jpg

Dotarsi di defibrillatore a bordo campo non sarà obbligatorio. Lo ha stabilito la Corte dei Conti bloccando la norma di legge che ne rendeva obbligatorio il possesso da parte di ogni società sportiva entro il 2015. Sono 120mila le società sportive dilettantistiche italiane presenti sul territorio.

La dottoressa Daniela Aschieri responsabile di Progetto Vita, da anni impegnata nella battaglia di sensibilizzazione sull’importanza dello strumento non si dà per vinta e conferma:”Questo provvedimento non ci ferma, fin da prima della legge Balduzzi ci siamo battuti affinché i defibrillatori fossero collocati negli impianti sportivi per salvare sempre più vite. Purtroppo abbiamo perso l’opportunità di mostrare all’Europa che siamo un paese civile”.

20130705-225228.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE