Piacenza

Pagani sulla facoltà di medicina a Piacenza: “Meglio un’integrazione con Parma”

18 luglio 2013

Augusto Pagani

“L’ordine dei medici non vuole una facoltà di medicina a Piacenza”. Lo ha affermato oggi Francesco Scaravaggi durante la presentazione del bilancio degli interventi della Fondazione di Piacenza e Vigevano, che presiede da quattro mesi.

Non si fa attendere la precisazione al riguardo da parte di Augusto Pagani dell’Ordine dei medici che afferma a Telelibertà: “Non sono contrario alla realizzazione di un polo universitario di medicina a Piacenza. Ho qualche perplessità e qualche dubbio sulla reale possibilità di concretizzare un progetto che preveda in sei anni la duplicazione a Piacenza del corso di laurea in medicina e chirurgia di Parma. Mi sembra che ci sia un arco di tempo troppo lungo e costi consistenti. Infine bisogna considerare la politica regionale che mirerebbe a ridurre da quattro a due le facoltà mediche in Emilia Romagna. Penso quindi che sarebbe più semplice creare un’integrazione all’interno dell’università di Parma e Piacenza delle professionalità mediche che abbiamo: i nostri medici potrebbero da subito entrare nel corpo docenti. Quindi non sono contrario, ma ho una proposta alternativa”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE