Botte da orbi sul treno, panico nel vagone. Il racconto di una testimone

13 Settembre 2013

20130913-122741.jpg

“Non avevo mai assistito a nulla di simile prima, sono ancora piuttosto spaventata: improvvisamente un intero vagone del treno si è svuotato e gli occupanti si sono riversati in quello che occupavo io. Le urla mi hanno fatto sobbalzare sul sedile”.
Sono le parole di una testimone che, questa mattina, poco dopo le 10.30 ha assistito ad una zuffa violentissima innescatasi all’interno di un vagone del treno regionale Parma-Piacenza: la contesa tra due uomini di colore, nata per motivi ancora da chiarire, è scattata quando il convoglio era ormai giunto alla stazione di Fidenza.
“La gente è uscita terrorizzata dalla violenza con la quale si stavano affrontando i due uomini e ci siamo ritrovati stipati nel nostro vagone: ho udito urla davvero terrificanti” sono le ulteriori parole della studentessa residente in Valtidone.
Giunti a Fidenza, gli uomini sono stati fatti scendere dal personale di Trenitalia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà