“Bus sostitutivo inesistente, noi pendolari lasciati a piedi”. Trenitalia replica

29 Ottobre 2022

“Il treno è stato sostituito da un autobus inesistente, che ha lasciato a piedi una quindicina di persone a Piacenza ieri notte”. E’ la denuncia di un pendolare che ha contattato la nostra redazione per segnalare questo disservizio. “Ero a bordo di un treno partito da Milano Lambrate, in transito a Piacenza – spiega – la coincidenza doveva essere garantita da un pullman a causa di lavori sulla linea verso Bologna. Ma il mezzo non era presente a piazzale Marconi e noi pendolari siamo stati costretti a organizzarci in altro modo, qualcuno è rimasto nei pressi della stazione fino all’alba mentre altri utenti si sono organizzati con passaggi fai da te. Ci siamo sentiti abbandonati per strada, senza indicazioni o soluzioni alternative”.

Trenitalia replica che “il servizio di navetta sostitutiva è effettuato da una società esterna che ha sempre lavorato in maniera corretta. Anche in questo caso specifico – aggiunge l’azienda – i mezzi risultavano presenti e attivi, ma sono in corso ulteriori approfondimenti per verificare il disservizio denunciato dal viaggiatore”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà