Piacenza

Perde l’intero stipendio alle macchinette e simula la rapina

17 ottobre 2013

Ha denunciato ai carabinieri di essere stato rapinato in strada alle 14 di ieri pomeriggio. Secondo la sua versione dei fatti due individui lo avevano immobilizzato nel parcheggio di viale Malta sottraendogli la somma appena prelevata al bancomat. Una versione poco convincente quella raccontata ai carabinieri, che hanno messo alle strette il piacentino di 41 anni, residente in Valtrebbia. L’uomo ha quindi raccontato la verità: si era giocato tutto lo stipendio, 700 euro, in una sala giochi. In un’ora aveva perso tutto e per la disperazione aveva pensato di fingere la rapina. Per lui è scattata la denuncia per simulazione di reato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE