Attrezzi da scasso in auto; inseguimento dei carabinieri e due denunce

18 ottobre 2013

La pattuglia del radiomobile la notte scorsa ha ricevuto una segnalazione da parte della Polstrada di Cremona che ha intercettato un’automobile sospetta aggirarsi per la città lombarda, sospetto ribadito dai militari di Fiorenzuola su segnalazione di alcuni residenti di Caorso.
Allertate le pattuglie, l’autovettura è stata intercettata intorno alle 4 in località Croce Grossa, mentre andava a forte velocità; i carabinieri si sono lanciati al loro inseguimento e hanno bloccato il veicolo, una station wagon con targa britannica, all’altezza di Mortizza.
A bordo si trovavano due cittadini romeni di 40 e 34 anni, incensurati; l’automobile è stata perquisita e nell’abitacolo e nel baule sono stati rinvenuti numerosi attrezzi da scasso. I due sono stati denunciati per porto abusivo di armi da punta e da taglio e possesso ingiustificato di grimaldelli.
Per il 34enne sono scattati anche il ritiro della patente e il fermo del mezzo per sorpasso pericoloso, guida ad alta velocità e guida senza cinture di sicurezza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE