Con il piccone e le mazze nel bagagliaio: carabinieri di Rivergaro sventano il colpo

05 Gennaio 2015

Carabinieri (1)-800

Sono stati sorpresi con arnesi da scasso in auto e con tutta probabilità si preparavano a compiere un colpo in appartamento. Un piano sventato dai carabinieri di Rivergaro sotto il comando del maresciallo Roberto Guasco; gli agenti dell’Arma, la notte scorsa, hanno individuato un’auto ferma in un’area di servizio lungo la Statale 45, a Settima di Gossolengo con a bordo un uomo. Durante le operazioni di identificazione non è sfuggita ai militari la presenza di altri tre individui nell’oscurità: sono stati fermati e subito dopo si è dato corso all’ispezione del bagagliaio dove erano riposti un piccone e alcune mazze. Per i quattro, un moldavo e tre ucraini, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio e di età compresa tra i 25 e il 37 anni, è scattata la denuncia per possesso di attrezzi atti allo scasso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà