Provincia

Fiorenzuola, scoperta baby gang dedita ai furti. Cinque denunce

12 novembre 2013

20131112-094133.jpg

Quattro diciottenni e un minorenne, di cui quattro stranieri sono stati denunciati nella mattinata di ieri dai militari del Nucleo operativo e della stazione di Fiorenzuola d’Arda, per i reati di furto aggravato, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini erano iniziate in seguito a un furto in un bar di Fiorenzuola, dove erano state asportate numerose bottiglie di alcolici. I militari avevano raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti di un diciottenne senegalese ed un minorenne marocchino. La Procura di Piacenza e quella dei minori di Bologna hanno emesso dei decreti di perquisizione nei confronti dei due indagati.

Nel corso di tre perquisizioni, oltre alla refurtiva relativa al furto nel bar, è stata rinvenuta, nella disponibilità di altri tre diciottenni quella relativa al furto perpetrato presso il bar del velodromo di Fiorenzuola avvenuta circa un mese fa.

La refurtiva recuperata, per un valore di euro 10.000 circa, comprendente tre computer, i relativi monitor, quattro stampanti, tre lettori dvd, un’affettatrice, numerose bibite e alcolici, due telefoni cellulari, è stata restituita ai proprietari.

Il giovane senegalese è stato anche trovato in possesso di 15 grammi di marijuana e 8 di hashish, suddivisi in sei dosi, e la somma di 60 euro ritenuta provento di reato che hanno fatto scattare la denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

20131112-094138.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE